IL SEDERE DI MIA MOGLIE

Una mattina di fine luglio sono al mare con mia moglie Romina.
Romina indossa uno splendido bikini azzurro molto sexy e, vista la bellezza di mia moglie, io sono sempre in apprensione.
Romina e' davanti a me che sculetta sul bagnasciuga.
Impossibile non notare una ventenne simile..
Capelli neri riccioli, quasi una criniera, 1,71, fisico arrapante, con delle gambe drittissime, piedi, caviglie e polpacci da top model.
Di viso Romina assomiglia parecchio a quell'attrice americana.. Andie Mc Dowell.
La vera fissazione di Romina e' il sedere: passa ore in palestra a curarsi quelle chiappe da urlo, belle rotonde, tanto ben segnate che quasi sembrano aprirsi verso l'esterno.
E quel culo Romina lo sfoggia sempre.. Con abbigliamento provocante: minigonne mozzafiato.. Pantaloni aderenti.
Un gruppo di campeggiatori la nota ed immediatamente si mettono a pochi metri da noi.
Io comincio a dare segni di impazienza.
Sono nervoso.
Se la stanno sbranando con gli occhi.
Romina e' pancia in giu' sull'asciugamano, mettendo in bella mostra il suo sedere pauroso.
Gli slip azzurri del bikini paiono quasi essere inghiottiti da quelle due natiche a mandolino.
Quei campeggiatori sono giÓ eccitati, lo sento.
Romina, invece di ignorarli, li guarda e sorride, lanciando segni di complicita'.
Io ho un gesto di stizza e la afferro forte per un braccio dicendogli di smetterla.
Vado a fare un bagno.
Come torno non la trovo piu': non ci sono nemmeno i cinque uomini.
Mi precipito nella pineta dietro la spiaggia.
Sento dei rumori.
Dietro un cespuglio vedo Romina nuda che cavalca l'uccello di uno di loro.
Gli altri gia' nudi col cazzo di pietra aspettano il loro turno.
Quasi svengo dalla rabbia.
Romina si muove su e giu' ritmicamente, vedo le sue chiappe ben aperte mentre quel palo di carne compare e scompare.
L'uomo sta godendo e palpa di continuo le sue fantastiche tette.
All'improvviso un urlo: quel maledetto sta sborrando.
Io non ci vedo piu': la figa di mia moglie insozzata dalla sborra di quello schifoso.
Subito altri 2 la prendono e la mettono a 4 zampe.
Uno la sbatte da dietro, l'altro si fa succhiare il cazzo.
Sento il rumore della scopata, fatto di gemiti ed urla.
Romina li sta accontentando.
A quegli schifosi non sembrava neanche vero di scoparsi una donna simile, una giovane modella.
Bocca e figa di Romina erano letteralmente piene.
Quando ebbero finito anche gli altri due soddisfarono le loro verghe.
Romina venne sodomizzata senza pieta': piu' urlava piu' i bastardi pompavano forte.
Devo ammettere che vedere quei maschioni sodomizzare mia moglie a quella maniera mi eccita davvero tantissimo.

Home > Sesso Hard - Racconti erotici gratis